header

ISIS "A. Gramsci - J. M. Keynes"

Benvenuto nel sito ufficiale dell’Istituto Statale di Istruzione Superiore “A. Gramsci - J. M. Keynes”, una delle scuole più frequentate e attrezzate di Prato.

L’Istituto nasce nell’a.s. 2000/2001 dall’unione dell’ITC ”J. M. Keynes” e dell’ITG “A. Gramsci” e dall'a.s. 2007-2008 ha arrichito al propria esperienza con l'introduzione del Liceo Scientifico. Con l’a.s. 2010/2011 sono entrati in vigore i nuovi Ordinamenti per l’Istruzione secondaria di Secondo Grado incardinandosi per confluenza su gli indirizzi di studio preesistenti.

Al Gramsci Keynes questo ha permesso di mantenere, con la nuova configurazione, tutti i corsi preesistenti in particolare:
  • Settore Tecnologico indirizzo Costruzioni, Ambiente e Territorio
  • Settore Economico indirizzo Turismo
  • Liceo Scientifico, articolazione Scienze Applicate e Sportivo
Ma vediamo in dettaglio.

SETTORE TECNOLOGICO: Costruzioni Ambiente e Territorio (CAT)

PROFILO PROFESSIONALE

La riforma dell’istruzione secondaria superiore entrata in vigore nell’anno scolastico 2010/11, ha consentito al nostro Istituto di strutturare il nuovo corso di studi coniugando la nostra tradizionale esperienza nella formazione dei geometri, con l’innovazione necessaria per aggiornare la figura del nuovo PERITO DELLE COSTRUZIONI, AMBIENTE E TERRITORIO alle richieste del mercato del lavoro.

Il mutamento del nome da Istituto Tecnico per Geometri a indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio” all’interno del settore Tecnologico definisce con ulteriore puntualità l’integrazione tra tradizione e innovazione legandole strettamente in un rapporto con il territorio, i suoi problemi, le sue necessità, le sue risorse. In questo modo non vanno persi i tradizionali ambiti d’azione formativa (topografico, estimativo, costruttivo-cantieristico), ma vengono integrati con una preparazione strutturata sui temi e i contenuti imposti dallo sviluppo socio-economico del millennio: la difesa dell’ambiente, il risparmio energetico, i nuovi materiali, la sicurezza nel lavoro, in una parola le implicazioni dello sviluppo sostenibile ed eco-compatibile. L’edilizia moderna si trasforma quindi con grande attenzione al rapporto tra progettazione e impatto ambientale.

L’indirizzo si articola in un biennio, nel quale viene curata e approfondita la preparazione di base, e un triennio dove vengono approfondite le materie professionalizzanti anche attraverso l’uso di laboratori ben attrezzati.

Il Diplomato nell’indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio”:

- ha competenze nel campo dei materiali, delle macchine e dei dispositivi utilizzati nelle industrie delle costruzioni, nell'impiego degli strumenti per il rilievo, nell'uso dei mezzi informatici per la rappresentazione grafica e per il calcolo, nella valutazione tecnica ed economica dei beni privati e pubblici esistenti nel territorio e nell’utilizzo ottimale delle risorse ambientali;

  • possiede competenze grafiche e progettuali in campo edilizio, nell’organizzazione del cantiere, nella gestione degli impianti e nel rilievo topografico;
  • ha competenze nella stima di terreni, di fabbricati e delle altre componenti del territorio, nonché dei diritti reali che li riguardano, comprese le operazioni catastali;
  • ha competenze relative all’amministrazione di immobili.

E in grado di:

  • Collaborare, nei contesti produttivi di interesse, nella progettazione, valutazione e realizzazione di organismi complessi, operare in autonomia nei casi di modesta entità;
  • Intervenire autonomamente nella gestione, nella manutenzione e nell’esercizio di organismi edilizi e nell’organizzazione di cantieri mobili, relativamente ai fabbricati;
  • Prevedere nell’ambito dell’edilizia ecocompatibile le soluzioni opportune per il risparmio energetico, nel rispetto delle normative sulla tutela dell’ambiente, redigere la valutazione di impatto ambientale;
  • Pianificare ed organizzare le misure opportune in materia di salvaguardia della salute e sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro;

ORIENTAMENTO

A conclusione del percorso quinquennale si conseguirà il Diploma di Perito delle Costruzioni Ambiente e territorio” , rilasciato con l’esame di stato, che offre concrete opportunità di impiego immediato presso le pubbliche amministrazioni statali e locali, le imprese private nei settori edilizio e assicurativo, gli studi professionali di geometri, architetti e ingegneri, permette di amministrare immobili.

E’ possibile l’esercizio della libera professione di geometra .

E possibile proseguire gli studi a livello universitario in qualsiasi facoltà e in particolare nella facoltà di ingegneria e architettura.

Perché scegliere l'istituto tecnico CAT GEOMETRA

ATTIVITA’ SPECIFICHE

Stage di alternanza scuola lavoro, laboratorio di AUTOCAD, Pratiche catastali, Organizzazione del cantiere, Rilievo attraverso l’uso di moderne tecnologie (sistema GPS), Certificazione ECDL.

http://archivio.pubblica.istruzione.it/riforma_superiori/nuovesuperiori/doc/ALL_B_C_Tecnici_4_02_10.pdf

SETTORE ECONOMICO: Turismo

Il Diplomato nel Turismo ha competenze specifiche nel comparto delle imprese del settore turistico e competenze generali nel campo dei macrofenomeni economici nazionali ed internazionali, della normativa civilistica e fiscale, dei sistemi aziendali.

Interviene nella valorizzazione integrata e sostenibile del patrimonio culturale, artistico, artigianale, enogastronomico, paesaggistico ed ambientale. Integra le competenze dell’ambito professionale specifico con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia all’innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa turistica inserita nel contesto internazionale.

E’ in grado di:

  • gestire servizi e/o prodotti turistici con particolare attenzione alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico, artistico, culturale, artigianale, enogastronomico del territorio;
  • collaborare a definire con i soggetti pubblici e privati l’immagine turistica del territorio e i piani di qualificazione per lo sviluppo dell’offerta integrata;
  • utilizzare i sistemi informativi, disponibili a livello nazionale e internazionale, per proporre servizi turistici anche innovativi;
  • promuovere il turismo integrato avvalendosi delle tecniche di comunicazione multimediale;
  • intervenire nella gestione aziendale per gli aspetti organizzativi, amministrativi, contabili e commerciali.

Al termine del percorso quinquennale che prevede lo studio di tre lingue é possibile accedere a tutte le facoltà universitarie e inserirsi nel mondo del lavoro nei settori del turismo e amministrativi con particolare riguardo al commercio con l’estero.

http://archivio.pubblica.istruzione.it/riforma_superiori/nuovesuperiori/doc/ALL_B_C_Tecnici_4_02_10.pdf

LICEO SCIENTIFICO

Il percorso del Liceo Scientifico è indirizzato allo studio del nesso tra cultura scientifica e tradizione umanistica. Favorisce l’acquisizione delle conoscenze e dei metodi propri della matematica, della fisica e delle scienze naturali. Guida lo studente ad approfondire e a sviluppare le conoscenze e le abilità e a maturare le competenze necessarie per seguire lo sviluppo della ricerca scientifica e tecnologica e per individuare le interazioni tra le diverse forme del sapere, assicurando la padronanza dei linguaggi, delle tecniche e delle metodologie relative, anche attraverso la pratica laboratoriale.

Al termine del percorso quinquennale potranno accedere a tutte le facoltà universitarie.

L’opzione “scienze applicate” fornisce allo studente competenze particolarmente avanzate negli studi afferenti alla cultura scientifico-tecnologica, con particolare riferimento alle scienze matematiche, fisiche, chimiche, biologiche e all’informatica e alle loro applicazioni rispondendo alle esigenze di studenti particolarmente interessati a proseguire gli studi nelle facoltà di Ingegneria, Matematica e Fisica.

http://archivio.pubblica.istruzione.it/riforma_superiori/nuovesuperiori/doc/Allegato_A_definitivo_02012010.pdf

L’Istituto sarà aperto agli studenti e ai genitori per la visita e la presentazione da parte di Insegnanti e studenti già frequentanti nelle date che saranno comunicate sulla home del sito.

 

Dirigente Scolastico

Grazia M. Tempesti

Link social

Iscriviti ai nostri canali social

Informazioni, aggiornamenti, foto, video e moltro altro.

Contatti

ISIS "A. Gramsci - J. M. Keynes"

Via di Reggiana, 106
59100 - Prato (PO), Italy

Tel: 0574 630201
Fax: 0574 630716
email: info@istitutogk.it
pec: pois00200l@pec.istruzione.it

C.M: POIS00200L - C.F: 92055700485

Education - This is a contributing Drupal Theme
Design by WeebPal.